329.gif

ANNUNCIAZIONET – Net Tour Be s’intrufola in una conferenza: lunedi 10 marzo prossimo, presso l’Istituto Superiore di Comunicazione di Milano (P.zza Diaz 6), dalle ore 19.00 (occhio! non più alle 18.00), Roberto Grassilli sarà parte di una sorta di tavola rotonda intitolata “Il linguaggio del fumetto nel duemila”. L’incontro, organizzato al termine di una mostra sullo stesso tema (se cliccate “continua” vi leggete il breve comunicato stampa), vedrà la partecipazione di autori ed esperti del mondo dei baloons. Non occorre accreditarsi, la cosa è apertissima al pubblico, ad ogni modo per le info: Elisabetta Kluzer – Ufficio Stampa ISC tel. 028858921, fax 0272022480. www.isc.it E-mail:e.kluzer@milano.isc.it


ALTRE PROPAGGINI:
LMT Foundation
Grassilli Warehouse


Lunedì 10 marzo dalle ore 19.00
Istituto Superiore di Comunicazione
P.zza Diaz, 6
Milano
 
In chiusura della mostra dedicata ai giovani fumettisti indipendenti dello Studio Monkey ci sarà una conferenza intitolata “Il linguaggio del fumetto nel duemila”.
Si parlerà della mancanza di un sostegno per la divulgazione di questo linguaggio tra il vasto pubblico, della mancanza di fiducia nei giovani autori tra la maggioranza degli esperti nel settore, delle nuove forme di fumetto nella comunicazione via internet e altro.
 
Intervengono:
 
Elena “Maui” Accenti (sceneggiatrice e fondatrice dello Studio Monkey)
Cristian Neri (disegnatore e fondatore dello Studio Monkey)
Paolo Passoni (disegnatore e direttore dello studio Fumatti)
Roberto Grassilli (disegnatore delle strisce umoristiche NET TO BE di www.clarence.com) 
 
altri autori dello Studio Monkey